×

Attenzione

JUser: :_load: non è stato possibile caricare l'utente con ID: 169
Condividi

Statuti sassaresi: incontri, laboratori ed eventi

Archivio storico comunale Archivio storico comunale

Proseguono gli appuntamenti per le celebrazioni dei 700 anni degli statuti sassaresi. In programma un concorso per le scuole, laboratori didattici, appuntamenti con gli storici e sei nuovi itinerari turistici.

Un concorso per le scuole, un laboratorio didattico per gli alunni delle ultime due classi delle scuole primarie e delle scuole medie, una mostra su antiche monete, una serie di appuntamenti con storici e tecnici quindi sei nuovi itinerari turistici per scoprire Sassari, la sua cultura e le sue tradizioni. È il programma realizzato dall'assessorato comunale alla Cultura, in collaborazione con l'Archivio storico comunale e la rete culturale Thàmus, e che si inserisce nel calendario degli eventi per le celebrazioni dei settecento anni degli Statuti sassaresi.

Il concorso per le scuole

Prosegue come da programma il lungo percorso dedicato alla scoperta e valorizzazione dell'identità sassarese che, già dall'autunno scorso, ha visto protagonista la città e i suoi storici ordinamenti legislativi che vigevano a Sassari nel periodo in cui la città si reggeva secondo l'assetto istituzionale proprio del Comune italiano del Medioevo. Il concorso «La vita nella Sassari degli Statuti Sassaresi (secoli XIII-XIV)», inserito all'interno degli appuntamenti dedicati alle celebrazioni dei 700 anni degli Statuti sassaresi, è stato pubblicato già da alcuni giorni sul sito web istituzionale del Comune di Sassari.

È destinato agli alunni delle scuole cittadine di ogni ordine e grado e costituisce una vera e propria attività didattica formativa. Il concorso, che scadrà il 10 maggio, vuole contribuire a porre le basi della cittadinanza attiva e a sviluppare negli studenti senso di legalità e un’etica della responsabilità.

I laboratori didattici

Un coinvolgimento che si concretizza anche con i laboratori didattici che coinvolgeranno gli alunni delle ultime due classi delle scuole primarie e gli studenti delle scuole medie. “Scriba per un giorno” è questo il titolo del progetto realizzato dall'Archivio storico comunale e che, attraverso un modulo teorico e uno operativo, vuole sviluppare il senso civico dello studente e l’appartenenza alla comunità tramite l’osservazione diretta dei documenti antichi dell’amministrazione cittadina custoditi nell’Archivio di via dell'Insinuazione. Un laboratorio che consentirà ai bambini e ai ragazzi di esprimere la propria creatività con l’utilizzo di tecniche grafiche, pittoriche e manipolazione dei supporti della scrittura. I laboratori, tenuti da Florinda Corrias e Carla Merella dell'Archivio storico comunale, saranno gratuiti e si svolgeranno durante l'anno scolastico 2016-2017 nelle sale dello storico edificio che ospita l'archivio.

I martedì dell'Archivio

A questi si aggiungono nuovi appuntamenti: i martedì dell'Archivio, una serie di incontri sulla storia della città. Il format dei “martedì dell'Archivio” prevede la messa a confronto di storici delle singole materie statutali con operatori dello stesso contesto contemporaneo. Si parlerà così di istituzioni, di diritto penale, di agricoltura, della condizione femminile, del commercio, e dell'alimentazione. Gli appuntamenti inizieranno a marzo e si concluderanno a giugno.

Infine, Palazzo di Città a maggio ospiterà una mostra di numismatica. Saranno esposte le monete, 73 in tutto, coniate in Sardegna fra il 1270 e il 1556 che racconteranno la storia della Sardegna e di Sassari, molte di queste monete saranno esposte per la prima volta.

Per informazioni potete consultare il sito internet dell'Archivio, contattare il numero 079 279590 o inviare  un'email all'indirizzo Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

  • Dal: Mercoledì, 01 Marzo 2017
  • Al: Venerdì, 30 Giugno 2017
  • Informazioni:

     

     

Service

Il sito utilizza cookie tecnici propri e cookie di terze parti: accedendo a qualunque elemento/area del sito al di fuori di questo banner acconsentite a ricevere i cookie.
Per maggiori informazioni o per negare il consenso ai cookie cliccate qui.